Celeste (Da qui a Hollywood la strada è breve) pag. 79 – pag, 80

Inoltre la Fifth Avenue è la linea di separazione per le streets di Manhattan. Lungo la Quinta Strada sono dislocati alcuni fra gli edifici più famosi nel mondo quali: l’Empire State Building, la New York Public Librery, il Rockfeller Center, la Trump Tower, la Saint Patrick’s Cathedral ed il Plaza Hotel.

Il tratto che affianca Central Park raccoglie una tale numero di musei e proprio per questo è stato soprannominato Museum Mile e comprende istituzioni come il Metropolitan Museum of Art e il Solomon R. Guggeheim Museum.

Quest’area era nota fin dal secolo scorso, con il nome di “Millioner’s Row” dopo che qui vi si erano trasferiti molti newyorkesi benestanti.

Lungo la Fifth Avenue si incontrano Tiffany, Cartier e Bergdoff Goodman.

 

79

 

 

Inevitabilmente anche l’occhio attento della cinepresa è arrivato qui per girare un classico dei films cult: “Colazione da Tiffany” tratto dal romanzo di Truman Capote, pubblicato nel 1958 e dal quale fu tratto il celeberrimo film nel 1961 che celebrò Audrey Hepburn come simbolo di eleganza e di avvenenza nel mondo. Questa fu universalmente riconosciuta come la sua migliore performance cinematografica. Accanto a lei recitava l’attore George Peppard in questo film che fu diretto da Blake Edwards.

Audrey affermò che l’interpretazione dell’eccentrica, ingenua e mondana Holly Golightly, fu per lei uno dei suoi ruoli più difficli da interpretare, in quanto lei così introversa avrebbe dovuto diventare tanto estroversa. La scena in cui la Hepburn cantava “Moon River” sicuramente aiutò Henry Mancini e Johnny Mercers a vincere l’Oscar per la miglior canzone. Inoltre il film segnò anche il culmine della carriera cinematografica di George Peppar.

Fu un film riuscitissimo che entrò a pieno titolo nella storia del cinema americano.

Truman Capote, autore del romanzo, dopo avere venduto i diritti del suo libro alla Paramount Pictures avebbe preferito Marilyn Monroe nel ruolo di Holly, la protagonista principale. Quando Audrey Hepburn venne scelta nel cast, Capote accusò la Paramount di averlo scalzato su tutti i fronti anche perchè il film si discostò non poco dal romanzo. Comunque la scelta della Hepburn fu quanto mai azzeccata, infatti ancora oggi, a distanza di mezzo secolo, vengono prodotte infinite quantità di accessori che raffigurano la celebre immagine di Audrey in abito scuro e con la sigaretta in mano.

Hollym così ben interpretat da Audrey, era una giovanissima ragazza di grande fascino e spontaneità che per vivere faceva la prostituta d’alto bordo e che definiva e chiamava le sue prestazioni “fare la toeletta”.

Questa sua attività le permetteva di potere condurre una vita mondana e di potere frequentare l’alta società. Infine per risolvere definitivamente i suoi numerosi problemi economici era disposta a rinunciare all’amore per sposare un uomo ricco, capace di renderla felice materialmente, soprattutto regalandole gioielli provenienti dall’amato negozio Tiffany.

Un giorno giunge in città un giovane uomo di nome Paul, scrittore introverso e apparentemente freddo, in perenne ricerca di un’ispirazione letteraria. Le diverse personalità di Paul e di Holly, dopo essersi scontrate, finiranno per incontrarsi e per completarsi. Lui riuscirà a sgretolare il mondo etereo e troppo evanescente nel quale Hooly si è rifugiata e lei riuscirà ad ammorbidire e ad allontanare il cinismo di lui, offrendogli anche ispirazione per il suo prossimo libro.

Il film fu ampiamente modificato, rispetto al romanzo per dare spazio alle convenzioni cinematografiche di quel periodo. Il libro conteneva, ad esempio parole che nel film vennero smorzate e il personaggio di Liz, interpretato da Patricia Neil fu completamente inventato.

Per esempio a metà del libro, Mag la modella, si trasferiva nell’appartamento di Holly, mentre nel film compariva brevemente solo come ospite al party di Holly.

 

80Immagine

 

Inoltre l’allusione alla bisessualità di Holly che nel libro era un elemento fondamentale, nel film veniva rimossa per rendere il personaggio più adatto alla Hepburn e più consono alla morale di quei tempi. Ma il cambiamento che maggiormente disturbò Capote fu quello che riguardava il finale. Nel film un intenso e lungo bacio fra Holly e Paul divenne preludio di un lieto fine, mentre nel libro Holly si allontanava in volo sull’aereo diretto in Sud America, come preludio di una definitiva separazione.

Il film comunque vide riconosciuto il suo strepitoso successo mondiale nella assegnazione di 2 Premi Oscar nel 1962 per la miglior colonna sonora e per la miglior canzone e di 1 Premio David di Donatello sempre nel 1962 per la migliore attrice straniera che fu Audrey Hepburn. Ricevette anche altri illustri riconoscimenti come il Premio Grammi Award per la miglior colonna sonora e il Premio Laurel Award per la miglior canzone e infine ricevette anhe il Premio Writers Guild of America Award per la miglior sceneggiatura non originale, assegnato a George Axelrod.

Questa pellicola, nata sotto una stella fortunata, custodì in sé anche singolari curiosità infatti la gioielleria Tiffany nella Fifth Avenue aprì per la prima volta nella sua storia, nella giornata di domenica per consentire le riprese del film.

Ancora oggi continua a non spegnersi più quella stella fortunata, infatti la scena di Audrey Hepburn, davanti alla vetrina della sua gioielleria preferita è stata utilizzata in una scena dello spot pubblicitario della Lancia Musa, nel recente anno 2010.

Audrey continua ad incantare il mondo intero per eleganza e originalità, sullo sfondo unico e spettacolare di New York. In questo contesto e dentro a questa incredibile metropoli, Celeste e l’amica Ginevra trovarono le loro radici ma soprattutto si trovarono immerse completamente dentro ad un gigantesco e favoloso set, dove la parte che le due ragazze recitavano, era la loro stessa vita.

 

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...