Opinioni Romagna Imprese Foto e Video Gallery Istituzioni e Politica Eventi Chi siamo Ads Iscriviti al blog via email Inserisci il tuo indirizzo email per abbonarti al blog e ricevere le notifiche di nuovi articoli. Classifica Articoli e Pagine Chi siamo Una giornata particolare dentro e fuori la ricerca Mariein si è fatto la morosa – di Fiorenzo Barzanti Sulla poesia: Intervista a Walter Valeri “No alla macelleria sociale”. Appello di Formula Servizi alla revisione della “spending review” Progetto Design Appunti sull’articolo 3 della Costituzione Italiana L’essenzialità di Lichtenstein in mostra alla Tate Modern Il dottor Zivago romagnolo Una giornata particolare dentro e fuori la ricerca 2 maggio 2013Di news dalla rete L’11 aprile 2013 è successo qualcosa di importante nella ricerca e per la ricerca.

Una giornata particolare dentro e fuori la ricerca

2 maggio 2013

Di 

L’11 aprile 2013 è successo qualcosa di importante nella ricerca e per la ricerca.

La prestigiosa sede del CNR di Bologna ha aperto le porte, in una sorta di interscambio a chiunque fosse interessato ed invogliato ad entrarvi al fine di capire meglio l’importanza della ricerca, per raccontarla poi in un articolo scritto.

Un articolo ed un post scritti online per descrivere la ricerca, che diventano l’elemento principale di questo incredibile “big technological game”.

Il tempio sacro della conoscenza e della sapienza si è così aperto ai comuni mortali, agli umani ed io ho avuto il privilegio di varcare la soglia e di entrare a fare parte dei 32 Bloggers, i quali avrebbero potuto un giorno pronunciare al mondo il fatidico:

“Io c’ero”!

32 Bloggers reclutati attraverso il vasto mondo del web oppure attraverso esperienze qualificate e provenienti da ogni angolo della Penisola e persino dalle Isole, dalla Sardegna.

Il CNR di Bologna rappresenta un’autentica eccellenza nel settore della Ricerca ed Aster è la prima Azienda che opera all’interno, ma anche all’esterno: l’evento Turboblogging ne è una ulteriore conferma, in quanto ha saputo creare questa giornata particolare di incontro dove i Ricercatori escono dalle loro aule e dai loro laboratori per spiegare alle persone comuni quanto sia importante la ricerca e le persone comuni si rivelano, in questa occasione, quanto mai interessate a capire.

Non c’è età e non c’è ceto di provenienza o di istruzione per partecipare a questo evento, unico e pionieristico.

Io sono una scrittrice ma sono anche una mamma, generalmente io mi muovo su un terreno più umanistico e filosofico, eppure oggi il CNR di Bologna, mi ha permesso di lasciare a casa mio figlio che è studente universitario presso la Facoltà di Ingegneria Aereospaziale e di partecipare, io e non lui, alle audizioni dei Ricercatori di Aster presso il CNR di Bologna.

Da questa audizioni ho appreso che Aster svolge attività di ricerca spaziando su sei Piattaforme, dove la ricerca assume un ruolo di primaria importanza, puntando molto anche sulla sostenibilità a favore della prevenzione e non solo dell’espansione. Il Presidente di Aster ha rivelato di volere raggiungere una posizione di centralità nel campo della Ricerca, con un cuore pulsante che parte dalla Città di Bologna per espandersi e per sedurre il mondo intero, al fine di riuscire a migliorarne la quaalità.

All’interno di Aster alcune Piattaforme godono di buona o anche di ottima salute, mentre altre sono più bisognose di cure, di attenzioni e di sostegni.

La Piattaforma all’interno di Aster è come un campanello al quale si va a suonare per chiedere consulenza e per ricevere risposte adeguate e risolutive. Chiunque può farsi avanti e suonare il campanello, se necessita di sostegno o di consulenza sul piano professionale ed economico, esempio questo riportato il Ricercatore Enzo Bertoldi.

Aster apre la porta a tutti, dai piccoli ai grandi ed è questa la sua forza principale.

Ascolta, riflette, ricerca e propone, dando molto spazio e credito alle forze giovanili.

Come ha riportato l’esperto e consulente Phil Taylor: le forze giovani e ricercatrici sono determinanti. Phil Taylor appena ritornato da Cambridge, ha portato l’esempio di una Azienda dove in un totale di circa 30 individui, 15 sono Ricercatori che svolgono la loro attività professionale utilizzando il software.

Ed ecco perché Aster e CNR acquistano importanza e prestigio. Aster svolge un lavoro di promozione nella ricerca per riuscire a dare la risposta giusta e mirata in corrispondenza della domanda giusta e mirata.

In Emilia Romagna sono 6 le Piattaforme Telematiche e con Aster collaborano: 78 Imprese ed inoltre i Ricercatori che hanno svolto e che svolgono attività di ricerca

all’interno sono in totale 1178, secondo il dato rilevato nel marzo 2013.

Le 6 Piattaforme Telematiche della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna sono:

1) Piattaforma Agroalimentare – 2) Piattaforma Costruzioni – 3) Piattaforma Energia Ambiente – 4) Piattaforma ICT e Design – 5) Piattaforma Meccanica Materiali – 6) Piattaforma Scienze della Vita.

Il CNR di Bologna è già una eccellenza nella Piattaforma Agrifood e collabora e apre le proprie porte ad Aziende come Barilla, Parmalat e Granarolo, ma al contempo apre le stesse porte anche al piccolo imprenditore o al negoziante che viene qui a cercare sostegni e soluzioni per migliorare le proprie offerte sul mercato.

All’opposto della Piattaforma Agroalimentare che gode di buona salute, si trova la Piattaforma Costruzioni che ha subito negli ultimi 6 anni un calo del 54,2% , ma questo calo va inserito in un contesto più vasto e complesso dove convergono ed incidono molte varianti.

Aster si è anche molto impegnata e attivata di fronte al nefasto evento del terremoto del 2012 in Emilia.

La Piattaforma Meccanica Materiali risale invece sul podio all’interno di Aster ed accanto alla Piattaforma Agroalimentare rappresenta una eccellenza. The Drake, alias Enzo Ferrari ha regalato alla Terra dell’Emilia Romagna un sogno eterno che continua a sedurre il mondo intero.

E la Tecnologia ha ampliato e dilatato quello stesso sogno, varcando e superando schemi e confini, così come ha riportato la Ricercatrice Leda Bologni, Ingegnere Meccanico che sta svolgeno all’interno di Aster un lavoro di tipo professionale che fino a 10 anni fa non esisteva.

La Piattaforma Meccanica Materiali costituisce l’ossatura pesante e di sostegno sotto il profilo economico, così come ha riportato la Ricercatrice Elisabetta Toschi.

La Piattaforma ICT and Design è in espansione e in evoluzione e anzi rappresenta l’input o meglio il motore che fa muovere la Ricerca dentro a nuovi spazi e nuovi percorsi.

Questo rappresenta ed è il futuro che qui è già iniziato.

La Piattaforma Energia Ambiente è anche questo un settore che coinvolge molto attivamente la ricerca per andare incontro o meglio per aprire la porta alle nuove esigenze.

Ed infine la Piattaforma che si colloca sul podio, accanto alla Piattaforma Agroalimentare e alla Piattaforma Meccanica Materiali è la Piattaforma Scienze della vita. Questa è veramente la Piattaforma privilegiata del futuro, in quanto in Europa la popolazione sarà sempre più anziana e la ricerca si propone di migliorare la qualità della vita nelle persone anziane.

Non solo allungare il tempo, ma soprattutto migliorare la qualità dello scorrere del tempo e questo Progetto coinvolge Aster in prima persona.

E molte molte altre realtà e molti altri progetti ci è stato possibile di conoscere, insieme ad una quantità enorme di informazioni sulla ricerca, sulla economia ed anche sulla filosofia, in quanto se non si capiscono i mutamenti veloci degli innumerevoli aspetti della vita, non si possono neppure capire le risposte da ricercare e da proporre e da realizzare.

Bravi anche tutti i Ricercatori a spiegare in un modo sintetico ed abbreviato, realtà professionali molto più complesse e articolate, ma infine bravi anche tutti i 32 volontari Bloggers che hanno partecipato, attenti e volonterosi. Tutti quanti mossi dal comune intento di capire e scoprire il valore e l’impegno che Aster svolge all’interno del CNR.

Oggi è stata una giornata pionieristica ed importante da parte di Aster che ha capito e realizzato il valore primario della ricerca applicata al territorio e in mezzo alla gente , proprio perchè insieme si può crescere meglio e si può diventare più forti.

Chiude l’interessante ed innovativa giornata Rita Levi Montalcini che con un suo video proiettato nella Biblioteca del CNR di Bologna, sembra quasi che ci voglia salutare in prima persona, con tutta la semplicità del suo carismatico acume.

L’evento Turboblogging è stato infine ripreso dai network editoriali che ne hanno rilanciato la diretta:

 

Economia.rai.it (Rai Edu Economia)

ilSole24Ore.com

Tg3 web

Corriere Innovazione

Dire.it (Agenzia Dire)

Diregiovani.it

Corriereuniv.it

Ustation.it (network dei media universitari)

 

 

Bologna 11 Aprile 2013

 

 

Il profilo dell’autrice

La scrittrice Rosetta Savelli coltiva da sempre l’amore per la Musica, la Letteratura e l’Arte in tutte le sue espressioni. Ha pubblicato tre libri: un Racconto , una Raccolta di Poesie ed un Romanzo. Ha partecipato a numerosi Concorsi Letterari sia Nazionali che Internazionali ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni. E’ inoltre presente in una decina di Antologie Letterarie sia di prosa che di poesia. Ha pubblicato racconti su Riviste specializzate di Arte e Letteratura. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche.Ha intervistato noti personaggi della Cultura e dello Spettacolo.

 

Cosa rappresenta per te la ricerca in un tweet?

Un atto avventuroso e/ o pionieristico

 

Come la ricerca può sostenere l’impresa?

Con il mettere in pratica ciò che la creatività può creare attraverso il mondo del web. Rendere quindi vicini e concreti i contatti lontani.

 

Leggimi su

http://www.stumbleupon.com/stumbler/rosettasavelli/likes

 

Seguimi su

@rosettasavelli

 

 

 

 

http://www.turboblogging.it/i-partecipanti/36-rosetta-savelli

 

Print Friendly

Condividi questo:

This entry was posted on 2 maggio 2013 at 09:26 and is filed underImprese. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0feed.

Lascia un Commento

 Image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...